Vimercate: lavori stradali, slitta l’apertura del cantiere di via della Santa
Vimercate via la Santa (Foto by Michele Boni)

Vimercate: lavori stradali, slitta l’apertura del cantiere di via della Santa

Previsto un ritardo di almeno una settimana, l’assessore ai Lavori Pubblici Valeria Calloni lo spiega così: «Prima vogliamo apporre dei cartelli in cui non solo chiudiamo la strada, ma illustriamo il tipo d’intervento in programma».

Scatterà con almeno una settimana di ritardo la manutenzione di via della Santa e si temono gli atti vandalici.In teoria il cantiere sarebbe dovuto partire già da lunedì 3 maggio ma la strada è ancora aperta e i lavori inizieranno da settimana prossima. A spiegarne le ragioni è stata l’assessore ai Lavori Pubblici Valeria Calloni.

«Parlando con i nostri tecnici abbiamo preferito aspettare qualche giorno a iniziare le opere perché vogliamo apporre dei cartelli in cui non solo chiudiamo la strada, ma illustriamo il tipo d’intervento un po’ come abbiamo fatto con l’ex scuola elementare di via Diaz a Ruginello esponendo il rendering di quello che sarà il lavoro finito».

Quindi, anche per questo fine settimana, pedoni e ciclisti potranno percorrere la strada che collega Vimercate ad Arcore passando per la Cascina Cavallera. Tra l’altro, l’amministrazione comunale teme che anche dei semplici cartelli esplicativi del progetto possano diventare oggetto di vandalismi visto che la decisione della giunta Sartini di chiudere al traffico la strada non è stata condivisa proprio da tutti e per diversi mesi è stata al centro delle polemiche. Non sono mancati anche scontri verbali con la vicina amministrazione comunale di Arcore guidata da Rosalba Colombo.

Comunque, da lunedì 10 maggio, la circolazione di pedoni e ciclisti dovrebbe essere sospesa. I lavori interesseranno la sede stradale con la stesura di un nuovo asfalto e della nuova segnaletica lungo tutti i suoi 1700 metri di lunghezza, saranno posizionati anche dei marker led a terra “occhi di gatto” che serviranno per delimitare la carreggiata. Verranno installati un palo di illuminazione presso il lato nord Cascina de Bruno e l’impianto di videosorveglianza all’ingresso e uscita della via. Il costo dell’operazione è di circa 80mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA