Verso MonzaFuoriGp, MonzAttiva polemizza sul maxischermo in piazza
MONZA Fuori GP - foto d’archivio (Foto by Fabrizio Radaelli)

Verso MonzaFuoriGp, MonzAttiva polemizza sul maxischermo in piazza

Il programma degli eventi è ancora una delibera. MonzaFuoriGp fa già discutere per la conferma in calendario del maxischermo che in piazza Trento e Trieste di solito permette di seguire prove e gara del Gp d’Italia all’autodromo nazionale dal 10 al 12 settembre.

Il programma degli eventi è ancora una delibera, in attesa della presentazione che sarà nei prossimi giorni. Ma MonzaFuoriGp fa già discutere per la conferma in calendario del maxischermo che in piazza Trento e Trieste di solito permette di seguire prove e gara del Gp d’Italia all’autodromo nazionale dal 10 al 12 settembre.

La polemica è sollevata da MonzAttiva, proprio per lo schermo in piazza che invece non era stato previsto in occasione della finale degli Europei di calcio.

“Due pesi e due misure. Per il sindaco Dario Allevi il covid-19 è selettivo - sottolineano Maria Chiara Pozzi, consigliere comunale di MonzAttiva, e Carlo Abbà - In occasione della finale degli europei ha deciso di non installare alcun maxischermo per evitare assembramenti. Per il Gran Premio fa l’esatto contrario. A distanza di due mesi si contraddice, tutto a scapito della salute dei cittadini. Una mancanza di coerenza che si unisce a un altro fatto: a metà luglio la situazione della pandemia era migliore di quanto non sia ora”.

“Forse, nel frattempo, la pandemia è stata sconfitta e non ce ne eravamo accorti”, chiosa Abbà, che poi accenna anche alle scelte fatte per la manifestazione: “Escluso il contributo della polizia sul tema dell’educazione stradale e quello del liceo Zucchi, si tratta di eventi di poco conto. Anzi, l’unica cosa di cui questa giunta sembra capace è quella di fare cassa permettendo alle concessionarie di esporre le proprie auto in ogni angolo del centro intascando soldi per l’occupazione di suolo pubblico”.
“Nella delibera si fa riferimento a eventi che inevitabilmente porteranno ad assembramenti difficili da governare. E tutto questo appena prima dell’inizio dell’anno scolastico”, conclude Pozzi.

MonzaFuoriGp verrà organizzata da giovedì 9 a domenica 12 settembre nel rispetto delle norme anticovid previste per la zona bianca e gialla che consentono attività e spettacoli all’aperto in sicurezza con distanziamento, capienza limitata e con posti preassegnati, partecipanti in possesso di green pass.


© RIPRODUZIONE RISERVATA