Vergo Zoccorino vince il Palio delle frazioni di Besana, 80 ragazzi in gara e tante idee per il futuro
Palio Besana (Foto by Jennifer Caspani)

Vergo Zoccorino vince il Palio delle frazioni di Besana, 80 ragazzi in gara e tante idee per il futuro

Successo per il nuovo palio di Besana in Brianza, tornato in pista grazie all’impegno di un gruppo di ragazzi. Vince Vergo Zoccorino, 200 persone alla premiazione. E idee per allargare il programma a tutta la cittadinanza.

Vergo Zoccorino ha vinto l’edizione 2021 del Palio delle frazioni di Besana in Brianza. Con 4 e 6 punti di distacco da Montesiro e Villa Raverio che hanno conquistato rispettivamente il secondo e terzo gradino del podio. Ottanta i ragazzi in gara nella tre giorni di giochi e tornei interamente organizzata dai giovani e per i giovani lo scorso weekend presso l’oratorio di Vergo Zoccorino.

Domenica 18 luglio, durante la serata conclusiva del Palio, la frazione vincitrice è stata premiata dagli organizzatori, alla presenza del parroco don Mauro Malighetti, di don Fabrizio Vismara e del sindaco Emanuele Pozzoli, che ha elogiato l’ottimo lavoro svolto dai ragazzi nell’organizzazione della sfida tra le frazioni.

“Nonostante sia stato poco il tempo per organizzare il palio, anche nell’incertezza delle normative Covid, comunque la risposta è stata molto positiva. Siamo riusciti a coinvolgere un’ottantina di ragazzi besanesi nei diversi tornei - ha commentato Davide Bruscagin, consigliere comunale e tra i giovani che hanno organizzato il Palio - La giornata conclusiva della kermesse è stata molto partecipata: circa 200 persone hanno assistito alla premiazione delle frazioni vincitrici dei diversi tornei e all’elezione della frazione vincitrice. Il concerto serale degli Hot Rod ha sicuramente contribuito a ravvivare la giornata”.

Ma dopo anni di stop, Palio G7 sicuramente non sarà l’ultima edizione della sfida tra le frazioni di Besana. Gli organizzatori hanno, infatti, in programma di replicare l’iniziativa la prossima estate, allargando la platea degli sport in gara.

“L’idea per la prossima edizione è quella di riuscire a coinvolgere anche gli adulti e magari anche gli anziani, organizzando dei tornei ad hoc per loro. Sarebbe bello fare in modo che tutti i cittadini delle diverse frazioni possano contribuire alla qualificazione della propria frazione. Probabilmente già da settembre cominceremo ad organizzare il prossimo Palio”, ha aggiunto Bruscagin.


© RIPRODUZIONE RISERVATA