Vede gli agenti, scappa e getta la droga: ventenne denunciato a Monza
Nost vigili

Vede gli agenti, scappa e getta la droga: ventenne denunciato a Monza

Blitz degli agenti del Nost della polizia locale nel giardino pubblico di via Manara: il ragazzo, senza mascherina e con una bottiglia di superalcolico aperta, è stato trovato in possesso di marijuana e hashish

Alla vista degli agenti della polizia locale di Monza, personale del Nost, Nucleo operativo sicurezza tattica, un ventenne ecuadoregno residente a Monza si è allontanato di corsa dai giardinetti di via Manara e ha gettato a terra della droga abbandonando anche un sacchetto con della marijuana. Altra droga, ancora marijuana, ma anche hashish, per complessivi 25 grammi, oltre a un bilancino e a una mini grattugia impregnata di stupefacente, sono stati trovati e sequestrati dagli agenti del Comando di via Marsala nella sua abitazione.

Durante la rocambolesca fuga, martedì 19 gennaio nel pomeriggio, il giovane è stato raggiunto e bloccato dopo aver opposto resistenza: condotto presso il Comando per il fotosegnalamento è stato quindi denunciato a piede libero per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e per resistenza a pubblico ufficiale. Gli sono inoltre state contestate due violazioni al Dpcm anticontagio Covid in quanto pizzicato privo di mascherina protettiva e perché presente in località lontana dall’abitazione senza giustificato motivo.Inoltre è stato sanzionato perché deteneva una bottiglia di superalcolici già aperta in luogo pubblico, vietato dal Nuovo regolamento di polizia urbana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA