Vaccini anticovid, da oggi 282 al giorno al San Gerardo di Monza senza soste
Somministrazione del vaccino anticovid a Monza

Vaccini anticovid, da oggi 282 al giorno al San Gerardo di Monza senza soste

Il piano dell’ospedale San Gerardo di Monza, uno dei 65 hub individuati dalla Regione, per la prima fase della campagna vaccinale anti-Covid prevede da oggi 282 somministrazioni quotidiane sette giorni su sette. Circa duemila a settimana.

Duecentoottantadue vaccini quotidiani da oggi sette giorni su sette. È il piano dell’ospedale San Gerardo di Monza, uno dei 65 hub individuati dalla Regione, per la prima fase della campagna vaccinale anti-Covid. Quella che interessa il personale e operatori sanitari, operatori Areu e delle Croci, medici di medicina generale fino ad arrivare agli ospiti e personale delle Rsa.

La macchina si è messa in moto dopo la giornata europea simbolica del 27 dicembre (prime 50 dosi somministrate tra Asst Monza, Vimercate e Ats Brianza) e poi con la prima consegna vera e propria delle dosi: 1.200 a Monza mercoledì 30 dicembre.

I numeri monzesi sono saliti progressivamente: 404 vaccini eseguiti fino a lunedì secondo i dati Ats (605 quelli dell’Asst Vimercate diventata Asst Brianza dall’1 gennaio con l’incorporazione di Desio).
Sono stati 241 quelli somministrati nella giornata di mercoledì. Ora il programma di 282 al giorno senza pause.

Intanto l’ospedale assiste a un lento miglioramento dei numeri dei ricoveri dopo il novembre nero in cui i reparti erano arrivati a ospitare cinquecento pazienti. L’ultimo aggiornamento dice che sono 115 le persone ricoverate per Covid di cui dodici in terapia intensiva. Alla vigilia di Natale erano 164 (17 in terapia intensiva)

Nel frattempo dopo la settimana che ha dato la spallata all’assessorato di Giulio Gallera criticato anche per l’inizio a rilento della campagna vaccinale anticovid, con la conseguenza che il suo posto sembra sempre più in bilico e, anzi, destinato a cambiare presto titolare (accreditata Letizia Moratti), dal 4 gennaio le percentuali in Lombardia sono in risalita: alle 14 del 6 gennaio in Lombardia erano state somministrate 17.710 dosi per una percentuale del 22% (Lazio al 78,1% con la metà delle dosi). A fine giornata effettuate circa 7.000 vaccinazioni per un dato complessivo di oltre 24.100 somministrazioni dall’inizio della campagna. Erano state 7.800 le vaccinazioni anti-Covid (17.100) nella giornata di martedì. Intanto sono state consegnate altre dosi: 109.845, percentuale al 21,5%.


© RIPRODUZIONE RISERVATA