Trenord, le novità del nuovo orario: S9, niente più fermate a Ceriano e Cesano e stop alle corse serali. Meno treni sulla S11
Dal 9 dicembre saranno in vigore i nuovi orari invernali di Trenord

Trenord, le novità del nuovo orario: S9, niente più fermate a Ceriano e Cesano e stop alle corse serali. Meno treni sulla S11

Tutte le novità, che impatteranno in particolare sui pendolari di Monza e Brianza, del nuovo orario invernale di Trenord in vigore dal 9 dicembre. Tra cancellazioni nei festivi, nuove cadenze orarie e chiusura di due stazioni (Ceriano-Groane e Cesano-Groane) lungo la S9. Confermata la soppressione della Seregno-Carnate.

Da domenica 9 dicembre, con l’introduzione dell’orario invernale, diventa operativo il nuovo programma di Trenord che prevede 2.204 corse ferroviarie quotidiane. Altre 139, che fino ai tagli delle scorse settimane erano svolte con i treni, saranno effettuate da bus, favorendo, dice Trenord, «nelle ore a bassa frequentazione, minori volumi di traffico ferroviario e ottimizzazione della flotta rotabile. Rimane invariata l’offerta complessiva di mobilità, non subiranno cambiamenti le fasce di massima domanda e le direttrici che vertono su Milano, compreso il Passante e il servizio aereoportuale Malpensa Express».

L’obiettivo del piano predisposto da Trenord, condiviso nelle linee guida con Regione Lombardia, «è dare regolarità e maggiore affidabilità al sistema, diminuendo le soppressioni e riducendo l’utilizzo dei convogli più vecchi che hanno più di 35 anni, in attesa dell’immissione in servizio della nuova flotta a partire dalla metà del 2020» spiegano dall’azienda che si occupa del trasporto pubblico su ferro in Lombardia. La domenica e nei giorni festivi, su alcune linee, sarà inoltre modificata la periodicità delle corse.

Gli interventi nell’area di Monza e provincia

Sono 584 i treni effettuano servizio nella Provincia di Monza Brianza con oltre 64mila viaggiatori in salita nelle rispettive stazioni. Ecco i principali cambiamenti che entreranno in vigore il 9 dicembre:

- Linea Seregno-Carnate. Il servizio sulla linea, che conta 400 passeggeri al giorno distribuiti su 28 corse, sarà effettuato da bus.

- Linea S9 Saronno-Seregno-Albairate. Da lunedì a sabato sarà invariata l’offerta di mobilità nelle ore di punta della mattina, della sera, e le corse per il rientro degli studenti. Tra le ore 9 e le ore 12 tra Saronno e Milano Greco Pirelli circolerà un treno ogni 60’. Da Saronno i treni partiranno al minuto .05; da Milano Greco Pirelli i treni partiranno al minuto .28. Tra Milano Greco Pirelli e Albairate resterà invariata la periodicità di un treno ogni 30’.

Dopo le ore 21 il servizio sulla linea subirà una riduzione; non saranno effettuate le corse:

•30485 Seregno 20.26-Saronno 21.24

•24164/30489 Milano Lambrate 21.26-Saronno 22.24

•24168 Milano Lambrate 22.26-Seregno 22.56

•24167 Milano Greco 21.57-Albairate 22.52

•30484/24169 Saronno 21.35-Milano Porta Garibaldi 22.42

•24174 Albairate 23.08-Milano Porta Garibaldi 00.04

La domenica e nei festivi sulla linea circolerà un treno ogni 60’.

•Da Saronno i treni partiranno ogni ora al minuto .05

•Da Albairate i treni partiranno ogni ora al minuto .08

Da lunedì a domenica – festivi compresi – sulla linea non saranno effettuate le fermate di Ceriano Laghetto-Groane e Cesano Maderno-Groane, stazione inaugurata nel 2013.

- Linea S11 Rho-Milano Porta Garibaldi-Como-Chiasso. Nei feriali sarà invariato il servizio sulla linea, che prevede un treno in partenza ogni 30’ per un totale di 75 corse al giorno.

La domenica e nei festivi sulla linea circolerà un treno ogni 60’.

•Da Milano Porta Garibaldi i treni partiranno ogni ora al minuto .09

•Da Como San Giovanni i treni partiranno ogni ora al minuto .52

Per i treni 25088 Milano P.ta Garibaldi 23.39-Monza 23.58 e 25092 Milano P.ta Garibaldi 00.39-Monza 00.58 la stazione di origine diventerà Milano Centrale. Per il treno 25089 Monza 00.09 - Milano P.ta Garibaldi 00.28 la stazione di destinazione diventerà Milano Centrale.

«Considerato che nei prossimi 24 mesi tali condizioni strutturali non si modificheranno, il piano di Trenord risponde all’urgenza di intervenire per recuperare almeno parzialmente regolarità e affidabilità del servizio, attraverso la riduzione delle soppressioni e il recupero di puntualità. Il programma è stato inoltre studiato con l’obiettivo di dimezzare le soppressioni di corse per cause di responsabilità di Trenord» spiegano dall’azienda .

La comunicazione del nuovo orario

Le informazioni sulle modifiche previste con il nuovo orario saranno disponibili sul sito web di Trenord e sull’App Trenord prima del cambio orario. Inoltre, le variazioni saranno comunicate da avvisi affissi nelle stazioni e a bordo treno. Infine, presidi straordinari di personale Trenord, addetto all’informazione e all’assistenza, verranno organizzati nelle stazioni principalmente interessate dai provvedimenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA