Treni, 24 ore di sciopero dalla sera di domenica 7 marzo
Uno schermo degli orari nelle stazioni ferroviarie

Treni, 24 ore di sciopero dalla sera di domenica 7 marzo

Sciopero nazionale dei trasporti ferroviari dalle 21 di domenica 7 alle 21 di lunedì 8 marzo: a rischio le corse. Lo annuncia Trenord, sul cui sito si trovano le corse garantite nelle fasce dei pendolari.

Ventiquattr’ore di sciopero nazionale e treni a rischio anche nel servizio regionale lombardo tra la sera di domenica 7 marzo e tutto lunedì 8: l’elenco delle corse garantite nelle fasce 6-9 e 18-21 si trova su trenord.it.

“I treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express potrebbero subire limitazioni e cancellazioni” annota la stessa Trenord spiegando che domenica sera viaggeranno i treni in partenza entro le 21 e che arrivano a destinazione finale entro le 22. Circoleranno autobus sostitutivi senza fermate intermedie per le eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio.

“Data l’emergenza pandemica, nella giornata interessata dall’agitazione si suggerisce ai passeggeri di organizzare i propri viaggi in modo responsabile. Si ricorda che è in vigore il limite del 50% di posti occupabili definito dalle autorità per cui è richiesto ai viaggiatori di occupare tutti i posti a sedere, evitando di sostare in piedi nei corridoi o negli spazi di discesa e salita dalle carrozze”. In treno sono obbligatorie mascherine chirurgiche o presidi che comunque coprano naso e bocca per tutto il viaggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA