Travolto sulle strisce a Milano: il medico Paolo Galimberti dichiarato clinicamente morto
Palazzo Lombardia a Milano

Travolto sulle strisce a Milano: il medico Paolo Galimberti dichiarato clinicamente morto

È stato dichiarato clinicamente morto il dirigente di Areu Paolo Galimberti, medico residente a Meda che ha lavorato fino al 2017 all’ospedale di Desio. È stato investito sulle strisce davanti a palazzo Lombardia.

Travolto sulle strisce a Milano nel pomeriggio di venerdì 5 luglio: è stato dichiarato clinicamente morto Paolo Galimberti, medico e dirigente dell’Agenzia regionale di emergenza e urgenza che fino al 2017 è stato in servizio a Desio.

Paolo Galimberti, 58 anni dirigente dell'Areu, giovedì 4 luglio era  intervenuto all'assemblea indetta dal Cob nell'aula consigliare di Meda (Foto Volonterio)

Paolo Galimberti, 58 anni dirigente dell'Areu, giovedì 4 luglio era intervenuto all'assemblea indetta dal Cob nell'aula consigliare di Meda (Foto Volonterio)
(Foto by Paolo Volonterio)

Residente a Meda, Galimberti è stato investito in via Melchiorre Gioia, davanti a palazzo Lombardia, la sede del governo regionale. Trasportato a Niguarda in codice rosso, è stato constatato il decesso clinico e tenuto in osservazione per l’espianto degli organi.
Specializzato in anestesia e rianimazione, è nato nel 1961.

Giovedì 4 luglio era intervenuto all'assemblea indetta dal Cob, il Comitato ovest Brianza, nell'aula consigliare di Meda sulla riorganizzazione della sanità in Brianza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA