Il Cittadino, torna la raccolta delle figurine storiche: come eravamo in 100 immagini - VIDEO
Le cinque copertine degli album di figurine

Il Cittadino, torna la raccolta delle figurine storiche: come eravamo in 100 immagini - VIDEO

L’iniziativa: “il Cittadino” si è fatto in cinque. Oltre al secondo appuntamento dedicato a Monza, ecco altri quattro fascicoli con fotografie storiche da collezione: Seregno, Lissone, Cesano Maderno e Vimercate.

Pronti, via. Sta per partire la nuova, grande, iniziativa editoriale de “il Cittadino”, in occasione dei 120 anni dalla fondazione: le figurine storiche delle città. Dopo il successo della raccolta dedicata a Monza nel 2018, stavolta abbiamo deciso di farci…in cinque. Oltre al secondo album dedicato al capoluogo, ce ne saranno infatti altri quattro, con le immagini storiche di Seregno, Lissone, Cesano Maderno e Vimercate. La città, i personaggi, il lavoro e la cultura, l’economia e la società: attraverso le nostre figurine scorrerà la storia del luogo, in un periodo che partendo dai primi del ‘900 tocca gli anni ’70 del secolo scorso. Tutti gli album, realizzati grazie al supporto di importanti istituzioni culturali, hanno avuto il patrocinio ufficiale dei Comuni interessati. Ogni album, in edicola al costo di 1,50 euro oltre al prezzo del giornale, conterrà 100 figurine, acquistabili in bustine da cinque pezzi: ogni bustina sarà messa in vendita nelle edicole al costo di un euro. In più, per ogni album, ci saranno due “figurine” speciali, che saranno pubblicate da “il Cittadino” in settimane diverse, da ritagliare e incollare. Chi teme di non riuscire a completare l’album non deve preoccuparsi: al termine della raccolta le figurine eventualmente mancanti potranno essere acquistate singolarmente nella sede de “il Cittadino”, in via Damiano Chiesa 3 a Monza. E comunque, nel corso dell’iniziativa, verranno organizzati momenti di incontro tra i collezionisti per scambiare le figurine doppie. Ma andiamo con ordine.

La zona di San Gerardo, a Monza

La zona di San Gerardo, a Monza

MONZA. Il secondo album dedicato al capoluogo della provincia, in uscita giovedì 12 settembre, ha come idea quella di ripercorrere la storia della città attraverso una serie di documentazioni fotografiche che ne illustrino la storia e l’evoluzione sociale e civile. Il primo album, uscito nella primavera del 2018, aveva “coperto” il periodo tra inizio Novecento e la fine della Prima guerra mondiale. Il nuovo album conterrà immagini storiche di Monza a partire dalla fine della Prima guerra mondiale sino alla conclusione del secondo conflitto. È un’idea speciale per un territorio speciale. Ciò non sarebbe stato possibile senza il prezioso contributo della collezione di Massimo Ratti, che ci ha messo a disposizione la documentazione fotografica da cui abbiamo scelto le 100 figurine. Oltre al patrocinio del Comune, l’album si avvale del supporto di BrianzAcque in qualità di main sponsor dell’iniziativa.

Un’immagine storica di Seregno

Un’immagine storica di Seregno

SEREGNO. Si partirà sabato 14 settembre: nelle edicole della città sarà a disposizione (al prezzo di 1,50 euro più il costo del giornale), l’album delle figurine storiche di Seregno, che copriranno un arco di tempo che va dall’inizio del ’9oo per arrivare agli anni ’70 di quello stesso secolo. Anche in questo caso, si tratta di un’iniziativa di grande prestigio, tanto da avere ricevuto il patrocinio ufficiale del Comune. Le immagini proposte sono il frutto della collaborazione con il circolo culturale Seregn de la memoria, che ci ha fornito gran parte della documentazione. Fondamentale anche il supporto del gruppo AEB, main sponsor dell’iniziativa.

Veduta aerea di un particolare di Lissone

Veduta aerea di un particolare di Lissone

LISSONE. L’album di Lissone sarà in edicola a partire dal sabato 21 settembre: anche in questo caso, il periodo coperto dalle illustrazioni va dall’inizio del ’900 agli anni ’70. L’opera è stata resa possibile grazie al prezioso contributo di appassionati come Gianni Radaelli, al quale dobbiamo gran parte della documentazione fotografica con la quale abbiamo costruito il racconto della città, e dal supporto del Comune, che ha appoggiato con entusiasmo la nostra iniziativa. Anche in questo caso, main sponsor è il gruppo AEB.

Cesano Maderno che fu: uno scatto in bianco e nero

Cesano Maderno che fu: uno scatto in bianco e nero

CESANO MADERNO. Le prime sette decadi del secolo scorso sono il “tema” anche del fascicolo dedicato a Cesano Maderno, che sarà in edicola a partire da sabato 28 settembre. Prezioso, in questo caso, il contributo della Biblioteca Comunale Vincenzo Pappalettera (responsabile Miriam Colombo), che ci ha fornito la fondamentale documentazione fotografica con la quale abbiamo costruito il racconto della città, e la collaborazione di Ernesto Sette. Il gruppo AEB ha sostenuto l’iniziativa come sponsor principale, il Comune l’ha appoggiata concedendo il patrocinio.

La città, ma anche i volti: ecco la Vimercate del passato

La città, ma anche i volti: ecco la Vimercate del passato

VIMERCATE. Ultimo in ordine di tempo, l’album di Vimercate sarà in edicola a partire da sabato 5 ottobre. Anche i questo caso “il Cittadino” si è avvalso della prestigiosa collaborazione del Must, Museo del Territorio Vimercatese, con il patrocinio del Comune.


© RIPRODUZIONE RISERVATA