Tennis,  Sovico centro sempre più internazionale: base di allenamento di giovani talenti
Il maestro Luca Vilone (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Tennis, Sovico centro sempre più internazionale: base di allenamento di giovani talenti

Da alcune settimane il maestro e tecnico nazionale Luca Vilone allena il giocatore classe 2006, Fares Dassi, numero 2 della Tunisia, il belga Andrea Megrabin, classe 2005 e la cubana Roxsana Valdes numero 1 under 16 della sua nazione.

Il circolo “Tennis & Sports Open” di Sovico è sempre più internazionale e sta diventando base di allenamento di numerosi giocatori stranieri. Tutto è partito dal progetto su due giocatori cubani, i gemelli Maturell allenati dal maestro e tecnico nazionale Luca Vilone che, da alcune settimane, allena il giocatore classe 2006, Fares Dassi, numero 2 della Tunisia. Ma non è il solo in arrivo: dal belga Andrea Megrabin, classe 2005, alla cubana Roxsana Valdes numero 1 under 16 della sua nazione e nipote del vicepresidente dell’isola, ad Osmell Rivera anche lui atleta della nazionale cubana, che arriverà in Italia grazie ad una borsa di studio a lui assegnata.

Vilone, a capo del team del “Tennis & Sports Open di Sovico” ha come detto creato una base di allenamento similare a quella del coach Alberto Castellani con cui collabora da anni e la sua è diventata una vera accademia internazionale. Ma oltre a giocatori stranieri anche altri Italiani di livello nazionale entrano a far parte della scuderia brianzola, che arrivano a Sovico da tutta Italia per allenarsi e affinare la sua tecnica con il maestro Vilone.

“È sempre bello vedere che molti giocatori di seconda e terza categoria ogni giorno arrivano al nostro circolo per allenarsi con i nostri ragazzi. Una filosofia di scuola”dichiara Vilone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA