Spaccio tra il condominio e l’auto parcheggiata: quattro arresti a Paderno Dugnano
seregno polizia - foto d’archivio

Spaccio tra il condominio e l’auto parcheggiata: quattro arresti a Paderno Dugnano

Gestivano la loro rete di spaccio tra un appartamento in condominio di Paderno Dugnano e un’auto parcheggiata poco lontano. La polizia ha arrestato quattro persone a Paderno Dugnano.

Gestivano la loro rete di spaccio da un appartamento in condominio di Paderno Dugnano e proprio il via vai di persone ha permesso alla polizia di Stato di smascherare l’attività. Mercoledì 21 aprile, in viale Italia, la Squadra Investigativa del Commissariato Comasina ha arrestato quattro cittadini albanesi di 21, 40 e 49 anni, tutti pregiudicati, e un 19enne incensurato, per i reati di detenzione e spaccio di stupefacenti, detenzione di armi e ricettazione, in concorso.

I poliziotti hanno segnalato alla Prefettura un totale di circa 40 acquirenti di droga. Il via vai sospetto ha permesso agli investigatori di risalire all’appartamento da cui veniva smistato lo stupefacente e di entrare grazie un espediente messo in atto con la polizia locale.

La perquisizione domiciliare ha consentito anche l’individuazione di un’auto, abbandonata sulla strada vicino il condominio, che gli spacciatori utilizzavano sempre come ufficio.

Tra l’appartamento e l’auto abbandonata, sono stati sequestrati un totale di circa 1 kg e 100 grammi di marijuana, 500 grammi di cocaina pura circa all’89% e quindi ideale quindi per un taglio molto ampio secondo gli investigatori.

Nella camera da letto sono stati rinvenuti e sequestrati 15.420 euro, nell’auto invece era nascosta una rivoltella calibro 45 scarica e una confezione con 13 cartucce calibro 45. Tutto è stato sequestrato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA