Sovico, ritorno in presenza per il corpo musicale Verdi  con il concerto per la patronale
La banda impegnata per la festa patronale (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Sovico, ritorno in presenza per il corpo musicale Verdi con il concerto per la patronale

Il corpo musicale ha riempito la chiesa parrocchiale a causa dell’ inagibilità del cinema “Nuovo” in fase di ristrutturazione. Il pubblico ha apprezzato l’esecuzione dei brani in programma, magistralmente diretti dal maestro Laura Rigamonti.

Ripresa alla grande, quella del Corpo musicale “G. Verdi” di Sovico che nella serata di sabato 23 ottobre, con il concerto per la festa patronale, ha saputo riempire la chiesa parrocchiale di Sovico tornando in presenza, struttura concessa dal parroco Don Ivano Spazzini e dal vicario don Giuseppe Maggioni, a causa dell’ inagibilità del cinema “Nuovo” in fase di ristrutturazione. Il pubblico ha apprezzato l’esecuzione dei brani in programma, magistralmente diretti dal maestro Laura Rigamonti.

L’ evento è valso il debutto per 6 nuovi ragazzi che hanno frequentato i corsi della banda. Si tratta di Romina Boni al flauto, Enrico Cernuschi al clarinetto, Valtorta Mirco al sax alto, Pietro Serenthà alla tromba, Engida Bonomi al corno francese e Alessandro Tursi alle percussioni.

Il presidente del corpo musicale, Marco Gatti, ha ricordato Giuliano Terruzzi, recentemente scomparso e che ha servito il paese di Sovico, impegnandosi nel mondo civile e del volontariato, come vice sindaco, assessore e presidente dell’associazione nazionale Combattenti e Reduci.

Il sindaco Barbara Magni ha rinnovato i complimenti alla banda ed ha auspicato di riascoltarla presto con il concerto di Natale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA