Sovico, il caso del passaggio a livello aperto col treno merci in transito:  il Comune segnala a Rfi e carabinieri
Sovico passaggio a livello aperto Seregno Carnate

Sovico, il caso del passaggio a livello aperto col treno merci in transito: il Comune segnala a Rfi e carabinieri

A Sovico un automobilista si è fermato a un passaggio a livello aperto durante il passaggio di un treno merci e ha filmato l’episodio postando il video su Facebook. È interventuo anche il Comune con segnalazioni a Rfi e ai carabinieri.

È intervenuto anche il sindaco di Sovico, Barbara Magni, con una segnalazione a Rfi e ai carabinieri per il caso del passaggio a livello di via delle Prigioni filmato mentre era aperto durante il passaggio di un treno merci sulla linea Seregno-Carnate. Il video è stato postato su facebook lunedì mattina: trenta secondi ripresi dall’abitacolo dell’auto, che si è fermata a distanza di sicurezza.

“In relazione all’accadimento segnalato su alcuni social network, relativo al transito occorso di un convoglio ferroviario (destinato al trasporto merci) presso il passaggio a livello di via delle Prigioni, le cui barriere risulterebbero essere rimaste aperte e i cui dispositivi di segnalazione acustica (il c.d. “campanello”) ed ottica (il semaforo “speciale” per passaggi a livello) non sarebbero stati regolarmente in funzione, si comunica che, su indicazione del Sindaco Barbara Magni, il Comando di Polizia Locale del Comune di Sovico ha inviato una comunicazione via P.E.C. indirizzata all’Ente competente e responsabile, ovvero RFI - Rete Ferroviaria Italiana - Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, e per opportuna conoscenza al Comando dei Carabinieri di Biassono, per segnalare l’accaduto al fine di evitare ulteriori episodi simili”, si legge nella nota del Comune.

L’episodio ha fatto molto discutere suscitando commenti di rabbia, ma soprattutto paura per i pericoli che gli automobilisti potrebbero correre se si ripetesse una situazione del genere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA