Sovico, coperte e quadrotti in Galleria per dire no al femminicidio
La galleria Frette di Sovico (Foto by Elisabetta Pioltelli)

Sovico, coperte e quadrotti in Galleria per dire no al femminicidio

Il 25 novembre mostra all’aperto promossa dalla Pro Loco dal titolo “Un filo per unirsi contro la violenza”. Donne di ogni età hanno aderito all’iniziativa solidale e prodotto opere che saranno esposte in Galleria Frette.

Saranno numerose le coperte, i quadrotti ed altri manufatti di lana e non solo, che coloreranno la Galleria Frette di Sovico per testimoniare il coraggio e la determinazione di combattere contro il femminicidio, una feroce piaga della nostra società. Una mostra all’aperto che giovedì 25 novembre, nella Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, rappresenta un segnale di civiltà, nato grazie all’iniziativa promossa da Pro Loco Sovico dal titolo “Un filo per unirsi contro la violenza”.

Donne di ogni età hanno aderito all’iniziativa solidale e prodotto opere che saranno esposte in Galleria Frette e successivamente messe in vendita per raccogliere fondi da destinare ad un’associazione che si occupa di donne maltrattate. Giovedì 25 novembre, alle 18, in Galleria Frette si terrà anche un momento musicale a cura di Erica De Lazzari.

Un’iniziativa speciale che concretizza un’idea sorta pre pandemia da Pro Loco Sovico che aveva invitato a realizzare coperte e quadrotti per legare con un filo ideale tante mani femminili e sostenere una battaglia importante. In tantissime hanno aderito. Il frutto di questo lavoro di comunità, spontaneo e bello, patrocinato dal Comune, sarà visibile a tutti il 25. I manufatti saranno messi in vendita durante il mercatino di Natale previsto per il 5 dicembre, in centro Sovico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA