Sicurezza e spray al peperoncino: il comune di Senago insegna come usarlo
Immagine di repertorio

Sicurezza e spray al peperoncino: il comune di Senago insegna come usarlo

Nell’incontro “Sicurezza: a che punto siamo?” organizzato dall’Amministrazione comunale nella serata di giovedì 22 novembre, ci sarà una dimostrazione delle modalità d’uso di questo strumento di difesa personale. Intanto il controllo di vicinato sventa un furto in appartamento.

Implementare il controllo di vicinato e insegnare ad utilizzare lo spray al peperoncino in modo corretto. E’ questo il duplice obiettivo di “Sicurezza: a che punto siamo?”, incontro pubblico organizzato dall’Amministrazione comunale nella serata di giovedì 22 novembre. Nel corso di questo appuntamento, in programma in villa Sioli alle 21, ci sarà una dimostrazione delle modalità d’uso di questo strumento di difesa personale. Per fare in modo che l’utilizzatore non violi la legge, lo spray non deve avere una gittata superiore ai tre metri e deve rispettare tutte le caratteristiche previste nel decreto ministeriale 103 del 12 maggio 2011. Nell’occasione si farà anche il punto sul controllo di vicinato a pochi mesi dalla sua attivazione in alcune vie della città. Per il momento si sono formati i gruppi in via Marchesi, in via Porta, nella zona compresa tra via XX settembre e via Divina Provvidenza e in via Neruda ma in altre zone della città c’è interesse nei confronti di questa iniziativa anche perché qualche risultato inizia a vedersi. Intanto nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, proprio in via Neruda, è stato sventato un furto in appartamento proprio grazie al controllo di vicinato. Quando alle 19,30 l’allarme di un appartamento al piano rialzato della palazzina al civico 19 si è messo a suonare all’impazzata, i residenti si sono affacciati e hanno allertato il coordinatore del gruppo che a sua volta ha prima chiamato le Forze dell’Ordine e poi girato l’informazione a tutti gli altri gruppi presenti in città. Alla vista delle sirene dei Carabinieri, i malviventi hanno lasciato a metà il tentativo di furto e si sono dati alla fuga. Anche se gli autori del tentato furto sono ancora a piede libero, probabilmente non si faranno più vedere in zona.


© RIPRODUZIONE RISERVATA