Seregno: vedono i carabinieri e si nascondono, nell’auto hanno arnesi da scasso e un passamontagna
La gazzella dei Carabinieri

Seregno: vedono i carabinieri e si nascondono, nell’auto hanno arnesi da scasso e un passamontagna

Per un 29enne e di un 45enne residenti a Giussano e Besana è scattata una denuncia in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e sono stati sanzionati per la violazione delle misure di contenimento del Covid-19.

Nel probabile tentativo di evitare il controllo dei carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Seregno, nel transitare lungo , si sarebbero nascosti dentro un’auto, di proprietà della madre di uno dei due. Si tratta di un 29enne e di un 45enne residenti a Giussano e Besana, già noti per reati contro il patrimonio e la persona.

Da una perquisizione personale e veicolare i militari hanno rinvenuto e sequestrato un piede di porco, una tenaglia, una torcia, un martello uno scalpello, tre cacciaviti, un passamontagna ed altro materiale atto allo scasso. Per i due è scattata una denuncia in stato di libertà per possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e sono stati sanzionati amministrativamente per la violazione delle misure di contenimento del Covid-19. È accaduto nella nottata tra sabato 12 e domenica 13 giugno, attorno alle 3.50, a Seregno, in via Bevera.


© RIPRODUZIONE RISERVATA