Seregno, ruba olio e vino in un box poi torna per il colpo grosso: denunciato
Una pattuglia dei carabinieri di Seregno

Seregno, ruba olio e vino in un box poi torna per il colpo grosso: denunciato

Nei guai un 46enne già sottoposto a obbligo di firma e pizzicato dai carabinieri del Nucleo radiomobile mentre stava cercando di forzare la saracinesca di un box interrato in via Odescalchi.

Doveva accontentarsi di vino e olio, invece ha azzardato il “colpo grosso” ed è stato incastrato dai carabinieri. È stato denunciato per tentato furto e per furto aggravati un quarantaseienne seregnese, senza fissa dimora, sposato e già sottoposto a obbligo di firma alla caserma dei carabinieri. L’uomo è stato fermato nel pomeriggio di venerdì 23 agosto dai militari del radiomobile di Seregno mentre stava cercando di forzare la saracinesca di un box interrato in via Odescalchi.

Il “bis” dopo un primo episodio, giovedì 22 agosto, quando, approfittando di una città quasi deserta si era introdotto furtivamente sempre nella rimessa interrata di via Odescalchi, dove con l’uso di attrezzi da scasso aveva avuto la meglio su una porta basculante ed era poi scappato con tre taniche di olio e del vino custoditi nel box. Elementi investigativi, testimonianze e l’ammissione dello stesso autore hanno permesso agli inquirenti di imputargli entrambi i reati. L’uomo è stato così denunciato per furto e tentato furto aggravati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA