Seregno, dal concorso anti obesità

la palestra per la scuola don Milani

Seregno, dal concorso anti obesità  la palestra per la scuola don Milani

Vincente l’alleanza tra Comune e Officine del benessere che hanno consumato in palestra 12 milioni di calorie battendo la concorrenza internazionale e aggiudicandosi il primo premio: una palestra contro l’obesità alla don Milani.

Il concorso su scala mondiale lanciato dalla Technogym per combattere l’obesità è stato vinto da Seregno che per un mese si è trasformato in una grande palestra al punto tale da avere consumato 12 milioni di calorie durante il periodo dal 3 aprile al 2 maggio 2014. Tanto è bastato a Comune e Officine del Benessere a vincere su scala mondiale il concorso che avrà una ricaduta positiva sulla scuola don Milani. Qui, infatti, saranno installati attrezzi wellness Technogym per un valore di circa 40 mila euro specifici per la lotta all’obesità infantile. Alla sfida hanno partecipato 176 club nel mondo (meno di 10 in Lombardia, 31 in Italia) in rappresentanza di 10 stati. Sono state 950 le persone che hanno partecipato all’impresa, il 20% delle quali esterne al club. Anche il sindaco Giacinto Mariani, in maglietta a scarpette da ginnastica, ha contribuito all’impresa: «Siamo riusciti a fare passare il valore sociale della sfida, unendo il pubblico del Comune, al privato delle Officine del Benessere per promuovere un corretto stile di vita nelle scuole contro l’obesità infantile. Riuscendo, in un periodo di vacche magre per le finanze pubbliche,a dare una mano alle scuole don Milani». Francesco Salierno, club manager delle Officine del benessere ha rilevato che «Technogym offrirà alle don Milani un corso di formazione per gli insegnanti di educazione fisica e un seminario sulla salute e sul benessere rivolto a studenti e famiglie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA