Scuola e covid: fratelli positivi a Carate Brianza, classi di quattro scuole in isolamento fiduciario
Carate Brianza: i quattro fratelli sono stati sottoposti a test - foto di repertorio

Scuola e covid: fratelli positivi a Carate Brianza, classi di quattro scuole in isolamento fiduciario

Studenti di quattro classi di diversi istituti di Carate Brianza in isolamento fiduciario fino al 30 settembre su indicazione di Ats Brianza dopo che sono risultati positivi al tampone per il Coronavirus 4 fratelli di una famiglia residente in città.

Resteranno in isolamento fiduciario fino al 30 settembre gli studenti di 4 classi di istituti scolastici di Carate Brianza. Lo stesso vale per i loro insegnanti e per il personale scolastico che con le classi in questione è entrato in contatto. Le misure di prevenzione sono scattate, su indicazione di Ats Brianza, dopo che sono risultati positivi al tampone per il Coronavirus 4 fratelli (e/o sorelle: non sono espliciti né sesso né età dei coinvolti) di una famiglia residente in città.

Uno dei quattro minori, avendo sviluppato alcuni sintomi compatibili con il Covid-19, è stato sottoposto al test sierologico nei primi giorni della scorsa settimana. La famiglia ha seguito le direttive ricevute dal pediatra e da Ats Brianza. Conosciuto il risultato positivo del test, mercoledì mattina (il 16 settembre) sono stati ritirati da scuola gli altri fratelli. L’esecuzione del tampone ha riconfermato la positività sia sul soggetto sintomatico che sui fratelli. Ats Brianza ha contattato il Comune sabato 19, ricostruendo la rete di contatti e raggiungendo telefonicamente, domenica 20, le famiglie delle 4 classi cui appartengono i fratelli.

I plessi coinvolti sono la scuola dell’infanzia comunale di via Agazzi, la scuola primaria Mario Lodi (istituto comprensivo Romagnosi), la scuola secondaria di primo grado dell’istituto Vescovi Valtorta Colombo e la cooperativa In-Presa.
Per quest’ultima, non avendo il ragazzo ancora frequentato le lezioni, sono stati chiamati da Ats solamente i compagni di classe con cui lo studente aveva avuto contatti. Gli alunni, gli insegnanti e il personale scolastico sono stati sottoposti a tampone nella mattinata di lunedì 21 settembre. Resteranno in isolamento fiduciario fino al 30 settembre: anche nel caso in cui il primo tampone dia esito negativo, prima del rientro in classe sarà necessario che la negatività sia ribadita da un secondo tampone.

«È fondamentale seguire le indicazioni fornite da Ats Brianza - dice Ian Farina, assessore all’Istruzione - Abbiamo lavorato tantissimo sulle procedure per la prevenzione del contagio nelle scuole e le stiamo mettendo in atto. Bisogna tenere alta l’attenzione e, nel caso di sintomi o di positività, seguire tutte le indicazioni dei protocolli di Ats Brianza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA