Sartini senza il simbolo del M5S, il sindaco di Vimercate a ottobre correrà da solo
Francesco Sartini, sindaco di Vimercate

Sartini senza il simbolo del M5S, il sindaco di Vimercate a ottobre correrà da solo

Ha deciso di ricandidarsi alle elezioni comunali di ottobre senza il simbolo dei pentastellati, ma rimarrà comunque attivo nel partito: «Sono pronto a lavorare ad un progetto civico che possa mettere assieme anche quei cittadini scettici verso il Movimento»

Clamoroso a Vimercate. Il sindaco uscente Francesco Sartini massimo esponente dei Cinque Stelle ha deciso di ricandidarsi alle elezioni comunali di ottobre senza il simbolo dei pentastellati, ma rimarrà comunque attivo nel partito. «Personalmente sono certo che il Movimento 5 Stelle sia una forza politica capace di sviluppare ancora una spinta etica ed innovativa verso temi importanti, ma per Vimercate sono pronto a lavorare ad un progetto civico che possa mettere assieme anche quei cittadini scettici verso il Movimento 5 Stelle, ma disposti a ripartire dall’esperienza di questi 5 anni di governo della città per migliorarla e rilanciarla – ha fatto sapere attraverso il suo profilo social il primo cittadino -. Per il nostro progetto abbiamo scelto di non inserire il simbolo del Movimento 5 Stelle, perché vogliamo che i cittadini scelgano le persone senza nessuna divisione o pregiudizio che possa derivare da temi o dinamiche che spesso leggiamo lontane della nostra città». Una mossa sorprendente considerando quanto la discesa in politica di Sartini era avvenuta anni fa quando Beppe Grillo aveva dato vita ai Cinque Stelle. Però è anche vero che lo stesso sindaco che punta al bis ha coltivato la lista civica Vimercate Sì proprio con la missione di avvicinare cittadini comuni alla politica senza simboli di partito. La stessa lista si presenterà alle urne autunnali con una forte componente pentastellata che però non sarà connotata da stemmi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA