Rocambolesco inseguimento ad Arcore, arrestato un ladro d’appartamenti che aveva appena colpito a Correzzana
Un posto di blocco dei carabinieri di Monza (Foto by Roberto Magnani)

Rocambolesco inseguimento ad Arcore, arrestato un ladro d’appartamenti che aveva appena colpito a Correzzana

Si tratta di un 22nne, un complice è riuscito a fuggire. In azione i carabinieri della Compagnia di Monza che sono incappati in due vetture che hanno saltato un posto di blocco. Ne è scaturito un pericoloso inseguimento.

Quando due vetture hanno saltato il posto di blocco, è cominciato tutto. Un lungo inseguimento, anche a piedi, e poi un arresto, di un 22enne, accusato di furto in abitazione e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è successo nella serata di giovedì 24 settembre ad opera dei carabinieri della Sezione Radiomobile della compagnia di Monza. Al posto di controllo allestito dall’Arma, ad Arcore, si sono avvicinate due vetture che all’alt hanno proseguito la marcia. un conducente è riuscito a fuggire mentre i militari sono riusciti a raggiungere il secondo, al volante di una Bmw serie 1, riuscendo a fermarlo tra le strade del centro, sempre salvaguardando l’incolumità degli altri automobilisti e dei passanti.

Dalla vettura sono scese due persone che hanno proseguito la corsa a piedi per il centro. Uno dei due è riuscito a dileguarsi mentre il 22enne, albanese, è stato rintracciato poco dopo all’interno di una palazzina e arrestato: addosso aveva anche un orologio Rolex che è poi risultato rubato poco prima da un’abitazione di Correzzana, in Brianza e restituito al proprietario.

Nel corso dell’inseguimento a piedi un militare è scivolato procurandosi delle escoriazioni ai polsi mentre il 22enne arrestato, nello scavalcare vari cancelli per guadagnarsi invano la fuga, si è procurato una distorsione alla caviglia. Sono in corso indagini per identificare i fuggitivi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA