Ricette a domicilio a Concorezzo? «Anziani, attenti: è una truffa»
Il sindaco Mauro Capitanio

Ricette a domicilio a Concorezzo? «Anziani, attenti: è una truffa»

Numerose segnalazioni a Concorezzo: è attiva una truffa ai danni degli anziani ai quali viene proposta la consegna a domicilio delle impegnative mediche.

Attivato un servizio di consegna a domicilio delle impegnative mediche a Concorezzo, ma è solo una truffa. A dare l’allarme in queste ore è stato direttamente il sindaco Mauro Capitanio. «Attenzione alle truffe agli anziani. Avvisate i vostri parenti e conoscenti – ha raccontato il primo cittadino -. Alcuni concorezzesi sono stati contattati per un fantomatico servizio di “consegna ricette a domicilio”. Nessuno dei nostri medici ha attivato un servizio del genere: se dovessero telefonare a casa o suonare al citofono. Non aprite. Non date alcun riferimento. Chiamate subito il 112».

L’amministrazione concorezzese qualche tempo fa aveva lanciato la campagna “Non ti conosco? Non apro! Chiamo il 112” in collaborazione con l’Arma dei carabinieri esponendo fuori dalle case e nei punti sensibili oltre 2mila adesivi per invitare la popolazione specialmente più anziana a diffidare da potenziali truffatori che suonano alla porta. Lo stesso tipo di iniziativa è stata promossa anche nel Comune di Vimercate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA