Regione, Fontana e Terzi: «283 milioni per cofinanziare la metropolitana fino a Monza»
L’assessore regionale alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi

Regione, Fontana e Terzi: «283 milioni per cofinanziare la metropolitana fino a Monza»

Il Presidente della Regione e l’assessore ne danno notizia ufficiale commentando l’assestamento di bilancio. «Sarà un intervento che consentirà collegamenti rapidi con i più significativi poli d’attrazione monzesi».

«Regione Lombardia mette in campo 283 milioni di euro per cofinanziare il prolungamento della linea Metropolitana 5 da Milano fino a Monza, un intervento che consentirà collegamenti rapidi con i più significativi poli d’attrazione monzesi: centro storico, Parco e Villa Reale di Monza, ospedale San Gerardo e polo istituzionale di Monza»: la notizia è stata ufficializzata sabato 27 luglio dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, insieme all’assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, commentando l’esito dell’approvazione della manovra di assestamento di bilancio approvata dal Consiglio regionale della Lombardia.

Fontana e Terzi hanno parlato di «Uno sforzo economico davvero importante a dimostrazione di quanto riteniamo determinante quest’opera per i territori interessati». Si tratta : «di una svolta attesa da tempo - ha detto in particolare l’assessore Terzi - e sarà l’occasione per efficientare il sistema di trasporto tra Milano, le città a nord della metropoli e il capoluogo della Brianza».

Due i nodi d’interscambio modale previsti: uno con il capolinea della M1 a Cinisello-Monza, l’altro alla stazione Fs di Monza con la rete ferroviaria. L’attuale tratta da San Siro a Bignami, in esercizio dal 2015 sarà prolungata di circa 12,8 Km con 11 nuove fermate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA