Rapine e furti seriali a donne a Seveso e Barlassina: arrestati due dei presunti responsabili
Un’auto dei carabinieri

Rapine e furti seriali a donne a Seveso e Barlassina: arrestati due dei presunti responsabili

I carabinieri della stazione dell’Arma di Seveso hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 14 maggio dal Tribunale di Monza che ha raggiunto due uomini di 39 e 43 anni, ristretti in carcere.

Avrebbero compiuto rapine e furti seriali ai danni di donne tra i 57 e gli 85 anni, a marzo, tutte residenti nei comuni di Seveso e Barlassina: i carabinieri della stazione dell’Arma di Seveso, in due momenti distinti, il 2 e l’8 giugno, al termine di ininterrotte ricerche, hanno rintracciato due dei tre presunti autori, di 39 e 43 anni, di origine marocchina, considerati corresponsabili dei reati.

Sono stati colpiti da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 14 maggio dal Tribunale di Monza per i reati di furto con strappo e rapina aggravata in concorso e sono stati condotti presso la Casa circondariale di Monza. Si cerca il terzo complice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA