PizzAut va a fare le pizze all’ospedale San Gerardo di Monza
Monza, Pizzaut food truck - foto da Facebook

PizzAut va a fare le pizze all’ospedale San Gerardo di Monza

L’appuntamento è per venerdì 15 gennaio: il food truck di Pizzaut va a fare le sue pizze per il personale sanitario dell’ospedale San Gerardo di Monza, dopo analoga esperienza a Niguarda. «Tutti noi siamo felici ed emozionati di offrire la nostra personale riconoscenza a chi opera in prima linea», dice Nico Acampora.

Il personale sanitario dell’ospedale milanese di Niguarda impegnato nella lotta al Covid giovedì ha potuto concedersi una pausa pranzo diversa dal solito gustando le deliziose pizze preparate appositamente per loro dai ragazzi di PizzAut. E venerdì 15 gennaio, alle 13, toccherà ai loro colleghi del San Gerardo di Monza assaggiare le specialità della squadra di ragazzi coordinata dall’instancabile Nico Acampora.

TUTTE LE NOTIZIE SU PIZZAUT

Il food truck dell’associazione, che al momento “sostituisce” il ristorante che aprirà i battenti appena la situazione lo permetterà a Cassina de’ Pecchi, arriverà anche nel nosocomio monzese per ringraziare il personale per tutti i loro sforzi messi in campo per contrastare la pandemia.

«Mia moglie è infermiera in un reparto di terapia intensiva proprio a Monza - afferma Acampora - e anche le mamme di altri due nostri ragazzi sono infermiere. Tutti noi siamo felici ed emozionati di offrire la nostra personale riconoscenza a chi opera in prima linea».

E ha aggiunto: «Sono orgoglioso di questi giovani che hanno imparato a lavorare e a dire grazie a chi lotta per la nostra salute».

Nel frattempo, fino a domenica sera lo staff di PizzAut sarà presente con il “PizzAutobus” a Cassina de’ Pecchi nel parcheggio antistante il ristorante PizzAut.


© RIPRODUZIONE RISERVATA