Picchiava i genitori per i soldi

Arrestato per estorsione e violenza

Picchiava i genitori per i soldi  Arrestato per estorsione e violenza

Maltrattava i genitori minacciandoli, picchiandoli e pretendendo da loro, ormai ogni giorno, somme di denaro. Lui, 38 anni, i soldi non se li guadagnava, perché disoccupato. La famiglia ha chiamato i carabinieri e l’ha fatto arrestare.

Maltrattava i genitori minacciandoli, picchiandoli e pretendendo da loro, ormai ogni giorno, somme di denaro. Lui, 38 anni, i soldi non se li guadagnava, perché disoccupato. Così, per soddisfare ogni sua esigenza, ricorreva alla “cassa” famigliare, pretendendo soldi dai suoi genitori pensionati. Ma lo faceva in modo violento: col passare del tempo, le richieste erano diventate sempre più insistenti, finchè l’uomo, davanti al rifiuto dei genitori, è passato alle mani. Ha iniziato infatti a picchiare il papà, quando si presentava davanti a lui per chiedergli il denaro.

L’altro giorno, stanchi della situazione, i genitori hanno preso coraggio e hanno deciso di denunciare ai carabinieri il figlio, con qualche precedente penale. Lo hanno fatto al termine dell’ennesima lite sfociata in violenza.

È successo la scorsa settimana nell’appartamento di Nova Milanese. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA