Panettoni e pandori negati alla Lega? La polemica di Natale infiamma Busnago
A Busnago tiene banco la disfida tra panettoni e pandori donati o negati al gruppo di minoranza

Panettoni e pandori negati alla Lega? La polemica di Natale infiamma Busnago

Tiene ancora banco a Busnago la polemica innescata dal gruppo di minoranza “Insieme per voi - Lega” che ha accusato l’amministrazione comunale di aver negato al gruppo consiliare il dolce omaggio. Ma le cose non starebbero proprio così a sentire le risposte che arrivano da palazzo.

Panettoni non regalati alla minoranza. Prosegue la polemica tra l’amministrazione e il gruppo di minoranza Insieme per voi - Lega. Si arricchisce infatti di un nuovo capitolo la vicenda che tiene banco dalle vacanze di Natale, da quando cioè il gruppo guidato da Pieralberto Galbusera aveva denunciando come i propri consiglieri fossero stati gli unici a non aver ricevuto in dono dall’amministrazione comunale il dolce natalizio. Nel proprio j’accuse il gruppo aveva descritto il gesto come un segno di “profondo disprezzo” nei loro riguardi ma soprattutto lanciava all’amministrazione un rimprovero sull’utilizzo delle risorse economiche comunali: «I soldi dei cittadini vanno spesi in grano salis - si chiudeva il comunicato -. Non sperperandoli in panettoni/pandori da omaggiare ad amici e sostenitori». Proprio questo ultimo passaggio aveva mandato su tutte le furie la maggioranza: «Non è tollerabile che si sostenga che si utilizzano soldi pubblici per alimentare interessi privati e personali. E non è tollerabile perché si tratta di una menzogna assoluta - la risposta di Progetto Busnago -. Panettoni e pandori, infatti, non sono stati acquistati (nessun uso di soldi pubblici) ma sono stati semplicemente donati all’amministrazione. Vista e considerata la quantità disponibile, l’amministrazione a sua volta ha scelto di donare panettoni e pandori alle molte persone che si rendono disponibili e collaborano, anche su base di mero volontariato, per il bene della comunità».

Le menzogne qualificano chi le dice, Insieme per Voi Busnago - Legahttps://progettobusnago.wordpress.com/2021/01/16/che-tristezza/

Pubblicato da Progetto Busnago su Venerdì 15 gennaio 2021

Un dono analogo era stato ricevuto dall’amministrazione anche lo scorso Natale: «Quella volta panettoni e pandori furono consegnati anche ai consiglieri di Insieme per voi – Lega: com’è che all’epoca non sollevarono il ditino per chiedere se fossero stati acquistati con soldi pubblici? - prosegue la risposta della maggioranza -. Chi sostiene un’accusa così grave deve farsi carico di portare anche le necessarie e relative prove a supporto della stessa. Loro non ne hanno ancora prodotte. Comunque riconosciamo loro la massima facoltà di prova e siamo disposti ad attendere sino al 24 gennaio affinché le esibiscano: in caso non siano in grado, saremo costretti a valutare di intraprendere tutte le strade disponibili per difendere non tanto il nostro onore, ma un principio di verità e correttezza».

Game, set and match? Assolutamente no. Proprio nelle ultime ore è infatti arrivata la controreplica di Insieme per Voi - Lega con un comunicato in cui si chiede maggiore trasparenza all’amministrazione: «Se è vero che detti panettoni/pandori sono stati donati da un imprenditore che non ha rapporti con l’amministrazione comunale di Busnago allora chiediamo, per trasparenza, e considerando che non siamo stati informati quali membri dell’amministrazione di tale omaggio, che la documentazione di accompagnamento del dono, (nella speranza che sia stata protocollata) venga resa pubblica così come il nome del fantomatico imprenditore al fine di rendere edotti noi ma soprattutto i cittadini, consentendoci di poterlo ringraziare a nome di tutti e non solo di coloro che ne hanno beneficiato»


© RIPRODUZIONE RISERVATA