Paderno: muore investito da un treno Giorgio Reali, creativo dell’Albero azzurro

Paderno: muore investito da un treno Giorgio Reali, creativo dell’Albero azzurro

Giorgio Reali, 67 anni, è morto alla stazione ferroviaria di Paderno investito da un treno: era stato creativo per la trasmissione l’Albero azzurro e fondatore dell’Accademia del gioco dimenticato.

È ancora al vaglio dei carabinieri e della magistratura, l’esatta dinamica dell’incidente ferroviario che nella sera di mercoledì è costato la vita a Giorgio Reali, di 67 anni, volto noto della televisione degli anni ’80 e creativo della trasmissione per bambini “L’Albero Azzurro” e più tardi fondatore dell’Accademia del gioco dimenticato. Reali è stato travolto dal treno 685 delle 21.27 partito da Milano Cadorna alle 21.09. In base alle testimonianze prese dai carabinieri e dalla PolFer, al momento di essere investito dal treno, l’uomo si trovava nello spazio tra i binari e la banchina.

L’impatto è risultato inevitabile. All’arrivo del personale della Croce Rossa padernese, non c’era più niente da fare. L’uomo, celibe, risulta nato e residente a Milano.


© RIPRODUZIONE RISERVATA