Nel parchetto di Monza sono passati i barbari: rami divelti e cartacce
Giardino via Cappuccini-Calatafimi (Foto by Annamaria Colombo)

Nel parchetto di Monza sono passati i barbari: rami divelti e cartacce

La situazione del parchetto comunale di via dei Cappuccini- angolo via Calatafimi, nel quartiere di san Giuseppe. Colpa di giocatori che al calcio alternano sport meno edificanti e, talvolta, anche di persone che bivaccano

Piante vandalizzate e cartacce abbandonate nel prato. Il parchetto comunale di via dei Cappuccini- angolo via Calatafimi, nel quartiere monzese di san Giuseppe, oggi si presenta così. Nella parte che spesso viene utilizzata per disputare qualche partitella a pallone sembra che siano passati i barbari. Rami divelti giacciono a terra insieme a un tronco abbattuto e agli onnipresenti avanzi di merende consumate fuori casa.

Non è la prima volta che il giardino si trova in queste condizioni. Colpa di giocatori che al calcio alternano sport meno edificanti e, talvolta, anche di persone che bivaccano appena cala il buio. Il coprifuoco ha limitato, ma non eliminato del tutto, la presenza di incivili che in qualche occasione hanno arrecato fastidio al vicino condominio danneggiando la recinzione e urlando a squarciagola nelle ore notturne. E non sono nemmeno mancati coloro che hanno scambiato il giardino per un bagno pubblico en plein air incuranti della buona educazione e delle fondamentali norme di igiene.


© RIPRODUZIONE RISERVATA