Muggiò, la festa da virtuale a reale

Il gruppo “Sei di” si trova a maggio

Muggiò, la festa da virtuale a reale  Il gruppo “Sei di” si trova a maggio

E data fu. Così declama il post che annuncia la data. Quale data? Quella della festa del gruppo “Sei di Muggiò se…”. Da virtuale a reale, il popolo di facebook accumunato dalle radici, o almeno dai trascorsi muggioresi si conoscerà il prossimo 18 maggio.

E data fu. Così declama il post che annuncia la data. Quale data? Quella della festa del gruppo “Sei di Muggiò se…”. Da virtuale a reale, il popolo di facebook accumunato dalle radici, o almeno dai trascorsi muggioresi, ha voglia di guardarsi negli occhi, salutarsi di persona per ricordare non più attraverso post, foto rispolverate dai cassetti e vecchi album, bensì attraverso strette di mano e “carrambate”.

La data scelta è il 18 maggio, una domenica. Dove e come verranno decisi a breve. Ma così tutti i quasi 2500 membri possono iniziare a segnarsela sul calendario e non prendere impegni. A distanza di un mese, o poco più (era il 5 febbraio) da quando veniva costituito il gruppo.

«Abbiamo tante idee – ha sottolineato Silvia Tramarin, cognome tramutato in Tramiz per Facebook – ma dobbiamo ancora verificare bene la fattibilità e la disponibilità degli spazi e dell’amministrazione».

Quello che è chiaro è l’intento. «Vogliamo organizzare una festa dei muggioresi per i muggioresi: nessuna sagra, nessuna festa politica perché il nostro gruppo è, e rimane apolitico. Tra i membri del gruppo c’è stato fin dai primissimi giorni il sindaco uscente Pietro Zanantoni ma in qualità di muggiorese».


© RIPRODUZIONE RISERVATA