Monza: un albero di Natale e della speranza anche al polo biomedico dell’università Bicocca
Il polo universitario della Bicocca a Monza (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: un albero di Natale e della speranza anche al polo biomedico dell’università Bicocca

Mercoledì 9 ottobre la cerimonia di accensione dell’albero di Natale dell’università Milano Bicocca al polo biomedico di Monza, dietro il San Gerardo: ad accenderlo, con la rettrice, un medico e un infermiere.

Un albero della speranza per il polo biomedico di Monza, dell’università di Milano-Bicocca, in via Cadore: mercoledì 9 dicembre, alle 15, l’ateneo accenderà le luci di un albero di Natale davanti all’edificio U8, alle spalle del San Gerardo di Monza, “una delle città più colpite dalla seconda ondata della pandemia”, ricorda l’università. Ad accenderlo la rettrice della Bicocca Giovanna Iannantuoni, insieme a un medico e a un infermiere dell’ospedale San Gerardo.

Nello stesso giorno, due ore più tardi, la cerimonia in piazza dell’Ateneo Nuovo, il cuore del campus di Bicocca. “Un momento, quello della cerimonia di accensione degli addobbi natalizi, che l’anno scorso aveva visto la partecipazione di molti bambini per quella che fu una vera e propria festa di Natale aperta alla cittadinanza. Questa volta l’accensione vuole essere un simbolo di speranza per tutta la comunità dell’ateneo e un momento da dedicare ai medici, agli infermieri e al personale sanitario in prima linea nella lotta al coronavirus”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA