Monza, un 39enne colpito da un fendente a un braccio durante una lite in via Enrico da Monza
Una pattuglia dei carabinieri

Monza, un 39enne colpito da un fendente a un braccio durante una lite in via Enrico da Monza

L’uomo è stato portato in codice giallo all’ospedale San Gerardo, non è in pericolo di vita. L’aggressione è avvenuta durante la notte al culmine di una lite per futili motivi con uno sconosciuto, ricercato dai carabinieri.

Via Enrico da Monza ancora protagonista in negativo: nella notte tra martedì 20 e mercoledì 21 luglio i carabinieri del Nucleo operativo, sezione radiomobile, di Monza sono dovuti intervenire insieme a personale paramedico inviato dall 118 dopo che un 39enne marocchino, senza fissa dimora, ne corso di una lite per futili motivi con un altro soggetto al momento sconosciuto è stato colpito a un braccio da un oggetto tagliente. Il ferito è stato trasportato in codice giallo al locale ospedale San Gerardo, non è in pericolo di vita. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per risalire al responsabile della aggressione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA