Monza, scontro all’incrocio: auto abbatte un semaforo, finisce contro una casa e si incendia
La scena dell’incidente

Monza, scontro all’incrocio: auto abbatte un semaforo, finisce contro una casa e si incendia

All’incrocio Ferrari - Borsa: il bilancio è di una donna ferita trasportata al pronto soccorso del policlinico. Sul posto è intervenuta la polizia locale che ha ricostruito l’accaduto: l’auto che si è incendiata avrebbe “saltato” un semaforo rosso.

Spettacolare incidente stradale con un ferito portato in codice verde al pronto soccorso del Policlinico, giovedì 18 novembre, a Monza, all’incrocio tra le vie Ferrari e Borsa. Nel sinistro sono rimaste coinvolte due autovetture.

Secondo una prima ricostruzione degli agenti, il conducente di una Seat, mentre percorreva via Ferrari in direzione via Foscolo avrebbe “saltato” un semaforo rosso scontrandosi con il secondo veicolo, che transitava in via Borsa, e finendo la sua corsa contro il muro di un caseggiato, non prima di aver abbattuto il semaforo.

Nel violento urto la Seat è stata interessata da un principio di incendio, circoscritto dal conducente, un monzese di 33 anni, rimasto illeso, che ha utilizzato un estintore che aveva nella vettura e dagli agenti della polizia locale intervenuti, e poi domato definitivamente dai vigili del fuoco. Sul secondo veicolo viaggiavano due coniugi monzesi, sessantenni. La passeggera è rimasta ferita e quindi portata al vicino pronto soccorso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA