Monza, picchia la compagna durante il lockdown: la polizia arresta un 32enne
Un’auto della polizia di stato

Monza, picchia la compagna durante il lockdown: la polizia arresta un 32enne

La vittima, una donna di 30 anni, ha subito le violenze dell’uomo durante il periodo di convivenza forzata in casa: poi ha preso coraggio e si è recata in Questura per denunciarlo. Il Gip di Monza ha emesso un’ordinanza di custodia.

Durante il periodo del lockdown è rimasta in balia del compagno violento, prigioniera tra le mura domestiche senza potersi opporre. Finchè non ha trovato coraggio e si è presentata in questura, a Monza, e l’ha denunciato. Per la donna, una trentenne, l’incubo è terminato: gli agenti della Polizia di Stato hanno proceduto martedì 19 maggio all’arresto dell’uomo, un 32enne originario dell’Est Europa in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Monza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA