Monza nella pagella dei sindaci

Scanagatti è settimo in classifica

Monza nella pagella dei sindaci  Scanagatti è settimo in classifica

Rimane nella top ten e guadagna due posizioni. Il primo cittadino di Monza Roberto Scanagatti è settimo nella classifica del gradimento dei sindaci italiani pubblicata da Il Sole 24 Ore e stilata da Ipr Marketing.

Rimane nella top ten e guadagna due posizioni. Il primo cittadino di Monza Roberto Scanagatti è settimo nella classifica del gradimento dei sindaci pubblicata da Il Sole 24 Ore e stilata da Ipr Marketing. È la rassegna del Governance Poll 2013 che misura il gradimento dei protagonisti della politica locale nell’ultimo anno e in confronto all’anno delle elezioni.

Scanagatti, eletto tra le file del Pd, è settimo col 61% dei monzesi intervistati disposto a rivoltarlo. C’è un calo del 2,4 % rispetto al consenso nel giorno dell’elezione e una differenza dell’1,5 per cento rispetto al gradimento del 2012.

In vetta alla classifica Alessandro Cattaneo, sindaco di centrodestra di Pavia e autore di un vero exploit (+13.63 dal giorno dell’elezione), col 68%. Sul podio Michele Emiliano di Bari (centrosinistra, 66%, +6.13%) e Vincenzo De Luca di Salerno (centrosinistra, 65%, -9.42%).

Il primo altro lombardo è il sindaco di Como Mario Lucini, dodicesimo col 59% del gradimento (centrosinistra, -15.86%).

Una classifica analoga pubbliata lo scorso ottobre da Datamedia e relativa al primo semestre del 2013 vedeva Scanagatti al nono posto con una percentuale del 60.9% (leggi la notizia).


© RIPRODUZIONE RISERVATA