Monza, le strade e le buche

«Venite a vedere via Manzoni»

Monza, le strade e  le buche  «Venite a vedere via Manzoni»

Il cielo resiste (almeno fino alla prossima settimana), il Comune annuncia lo stanziamento di 70mila euro per una manutenzione d’emergenza delle strade. Ma il caso buche non si placa e la nuova segnalazione arriva da una commerciante della centrale e trafficata via Manzoni.

Il cielo resiste (almeno fino alla prossima settimana), il Comune annuncia lo stanziamento di 70mila euro per una manutenzione d’emergenza delle strade. Ma il caso buche non si placa e la nuova segnalazione arriva da una commerciante della centrale e trafficata via Manzoni.

«Voglio portare alla luce il disappunto e l’indignazione di commercianti e cittadini a causa delle vergognose condizioni in cui versa la carreggiata di via Manzoni - ha scritto in redazione la titolare di una panetteria - I rovesci piovosi, con la complicità del manto stradale e dei tombini mal funzionanti, causano il formarsi di pozze d’acqua profonde diversi centimetri. Questo provoca un disagio di non poca rilevanza visto che i passanti si ritrovano letteralmente inzuppati ogni qual volta transita un veicolo, per non parlare degli autobus, e lo stesso vale per le vetrine dei commercianti, perennemente coperte da uno strato di acqua e terra».

La situazione è stata segnalata agli uffici competenti del Comune e alla polizia locale, «ma l’unica azione intrapresa è stata un’improbabile pulizia di un tombino che ovviamente non ha portato a nessun miglioramento», ha specificato la commerciante.

E poi: «Buche anche grosse in via Sempione, davanti al liceo Frisi e nella via ad angolo, via Pelletier, proprio all’ incrocio con via Sempione. Inoltre in via Boito, all’altezza del Carrefour, in via Monti Tognetti, dopo l’incrocio, al semaforo, oltre il ristorante Felicita», è un’altra segnalazione via mail.

Una classificazione delle buche anche su Facebook: «Segnalazione buche: 1) Viale Romagna incrocio via Liguria - Buca 2) Viale Romagna, altezza McDonalds, verso imbocco nuova rotonda Viale Lombardia - Selciato da “paesaggio lunare”», ha scritto Fabrizio R. E viale Romagna è nei pensieri anche di Alessandro U. che ha spedito una fotografia a redazioneweb@ilcittadinomb.it.

Guarda la gallery

Infine una considerazione tra buche e cantieri: «Vi segnalerei via Bergamo angolo via Canova, ma con quale speranza? Tanto la risposta è sempre la stessa: “il progetto di realizzazione del sottopasso pedonale Amati-Bergamo prevede il rinnovamento dell’area urbana adiacente”. Ma anche la domanda ormai è sempre la stessa: quando? Sono ormai quasi 4 anni che non viene realizzato alcun intervento di manutenzione in questa area, né in strada né sui marciapiedi. Sarebbe opportuno un approfondimento».


© RIPRODUZIONE RISERVATA