Monza, l’assessore risponde ai commercianti di via Manzoni senza luminarie di Natale
Monza Massimiliano Longo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, l’assessore risponde ai commercianti di via Manzoni senza luminarie di Natale

L’assessore Massimiliano Longo traccia un primo bilancio di Christmas Monza, quello del numero sempre crescente di vie illuminate e di interesse intorno al contenitore di eventi natalizi. E i commercianti delusi? «Possono richiedere un appuntamento in Comune a luglio, quando inizia la pianificazione del programma».

«Quando abbiamo inaugurato il Christmas Monza, cinque anni fa, nessuno credeva che sarebbe diventato un evento tanto bello e importante. Anche le luminarie per le vie della città sono aumentate. Ogni anno ne abbiamo aggiunte di nuove, accontentando proprio le richieste che ci venivano dai commercianti».

Replica così l’assessore al Commercio, Massimiliano Longo, alle critiche mosse dai negozianti di via Manzoni che anche per quest’anno sono rimasti al buio, senza le ghirlande luminose a incorniciare le vetrine delle feste.

LEGGI Monza illuminata per Natale, ma via Manzoni no: la delusione dei commercianti

Nel 2017, alla prima edizione del Christmas Monza le vie illuminate erano solo 11, quest’anno 34.

«Sappiamo che ci sono vie anche grandi come via Manzoni o via Cavallotti che non sono illuminate, non possiamo certo pensare di coprire tutte le strade della città, ma abbiamo cercato anno dopo anno di allungare sempre più l’elenco delle strade coinvolte. Conservo ancora foto dei Natali prima del 2017, quando nemmeno le vie del centro erano addobbate. Oggi il programma natalizio di Monza è diventato un’attrattiva anche fuori dalla regione», continua l’assessore. Il riferimento è a un’agenzia viaggi di Genova che propone nel pacchetto natalizio anche il Christmas Monza tra le gite fuori porta.

«Davvero una bella soddisfazione – aggiunge Longo – se penso poi che la prima volta che ho proposto eventi per le festività di Natale mi guardavano come se fossi un marziano. E invece sono sempre più convinto che questa sia una nuova strada per promuovere il nostro territorio, un’opportunità che prima non c’era».

E per quanto riguarda le luminarie 2022 ribadisce l’invito ai commercianti: «Qualunque attività commerciale sia interessata ad illuminare la propria via in occasione del Natale può richiedere un appuntamento in Comune a luglio, quando inizia la pianificazione del programma. La porta è aperta a tutti. Se poi i commercianti mi aiuteranno a cercare nuovi partner commerciali e sponsor tanto meglio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA