Monza, la Polizia ha arrestato due spacciatori del Gambia richiedenti asilo
L’arresto è stato compiuto dagli agenti della Polizia di Stato

Monza, la Polizia ha arrestato due spacciatori del Gambia richiedenti asilo

Due spacciactori del Gambia, richiedenti asilo e domiciliati a Bernareggio e Besana in Brianza, sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Monza nei giardinetti pubblici di via Azzone Visconti.

La Polizia di Stato di Monza ha arrestato due spacciatori che cedevano droga a dei ragazzi minorenni. I due pusher sono originari del Gambia e sono richiedenti asilo. I fatti sono avvenuti nel pomeriggio di mercoledì 7 agosto quando, durante un pattugliamento, il personale della Squadra volante della questura, coadiuvato da equipaggi del reparto Prevenzione crimine Lombardia, ha arrestato i due gambiani, richiedenti asilo domiciliati a Bernareggio e Besana in Brianza, colti proprio nel momento di vendita di droga a un minorenne.

L’arresto è avvenuto nei giardini pubblici di via Azzone Visconti,a Monza, dove gli agenti avevano notato un via vai sospetto. In particolare, durante il servizio di osservazione, hanno notato alcune persone, in paio di circostanze, che si avvicinavano ai due stranieri e, dopo aver confabulato con loro, si allontanavano. Un ragazzo è stato visto consegnare del denaro ai due gambiani, ricevendo in cambio un involucro sospetto, subito nascosto in una tasca. A questo punto gli agenti sono intervenuti fermando, separatamente, tutti e tre i protagonisti della scena: il ragazzino, un minorenne di origine italiana (17 anni) è stato trovato in possesso di 4 grammi di hashish e due di marijuana mentre i due africani, si 22 e 23 anni, avevano addosso 62 grammi di hashish suddivisa in dosi e 35 euro in contanti. L’acquirente italiano è stato segnalato alla prefettura mentre i due stranieri sono stati arrestati con l’accusa di spaccio e detenzione ai fini di spaccio. Nell’occasione è stato controllato e segnalato anche un altro straniero, un guineiano di 22 anni residente a Renate che,al la vista degli agenti, si è prontamente liberato di un involucro con all’interno 7 grammi di hashish. Gli agenti hanno infine perlustrato i giardinetti pubblici, rinvenendo, occultati a terra, altri 50 grammi di hashish e marijuana che è stata sequestrata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA