Monza: la picchia per strada nel giorno della festa della donna
La via Risorgimento di Monza (Foto by Repertorio)

Monza: la picchia per strada nel giorno della festa della donna

Aggressione in pieno giorno, venerdì 8 marzo nel pomeriggio nel quartiere San Fruttuoso di Monza. Nella Giornata internazionale dedicata alle donne un uomo di circa 45 anni ha malmenato, insultato e percosso una donna per strada e in pieno giorno.

Aggressione in pieno giorno, venerdì 8 marzo nel pomeriggio nel quartiere San Fruttuoso di Monza. Nella Giornata internazionale dedicata alle donne un uomo di circa 45 anni ha malmenato, insultato e percosso una donna per strada e in pieno giorno.

La scena si è svolta fuori dal Circolo Marelli, in via Risorgimento, sotto gli occhi di diversi testimoni. Molti infatti erano a quell’ora i clienti del bar che hanno assistito impietriti alla scena. I due hanno iniziato a litigare in maniera violenta. Dopo un acceso scambio di parole l’uomo ha preso la signora per i capelli facendola cadere a terra. A quel punto un anziano cliente si è alzato dal suo tavolo ed è andato in soccorso della donna, facendo così allontanare momentaneamente il suo aggressore.

L’uomo è rimasto a distanza per qualche minuto mentre qualcuno cercava di calmare la sua rabbia. Dopo pochi minuti l’aggressione è ripresa. Di nuovo insulti, spintoni. La donna, seduta su una sedia del bar, è stata gettata a terra mentre il suo aggressore le sputava in faccia.

Una scena violenta che non è passata inosservata anche ai passanti, tanto che qualcuno ha deciso di chiamare le forze dell’ordine. In pochi minuti sono accorse sul posto tre auto della Polizia con a bordo sei agenti. Nel frattempo l’uomo, un cliente abituale del bar, se ne era andato in sella alla sua bicicletta.

I poliziotti hanno raccolto le testimonianze dei presenti e le dichiarazioni della donna che non ha fortunatamente riportato alcuna ferita durante la colluttazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA