Monza, controlli antidroga della Polizia locale. Un arresto in stazione
Alcuni degli oggetti sequestrati dal Nost

Monza, controlli antidroga della Polizia locale. Un arresto in stazione

Serie di controlli della Polizia locale di Monza nei giardini della città e nella zona della stazione. Arrestato un giovane di 23 anni. Complessivamente i controlli hanno portato al sequestro di oltre 170 grammi di droga

Agenti del Nost della Polizia locale di Monza in azione per controlli antidroga nei giardinetti e davanti alla stazione. In una serie di interventi messi a segno nell’ultima settimana sono stati recuperati 170 grammi di diverse sostanze stupefacenti segnalando alla Prefettura una decina di giovani e arrestandone uno per spaccio.

L’arresto è avvenuto sabato 9 marzo nella zona della stazione ferroviaria quando gli agenti, insieme alle unità cinofile hanno fermati due stranieri, entrambi regolari. Uno di loro, 23 anni, originario del Gambia, verrà processato lunedì per direttissima per detenzione di sostanza stupefacente al fine di spaccio. Nell’occasione sono state recuperate 10 dosi di cocaina e una di marijuana.

Altri proventi del sequestro

Altri proventi del sequestro

Il giorno precedenti gli agenti avevano controllato i giardini di via Masaccio con il cane Narco, del nucleo operativo cinofilo. Qui sono stati rinvenuti 136 grammi di hashish e segnalati due ragazzi alla Prefettura come assuntori di droga. Uno di essi è minorenne: è stato affidato alla madre arrivata sul posto. In via Longhi, invece, altro controllo su un gruppo di ragazzi segnalati come disturbatori. Uno di essi aveva addosso dell’eroina.

La Polizia locale era intervenuta anche nei giorni precedenti: giovedì 7 nei giardini di via Manara e Schiaffino, con due giovani segnalati per uso personale di droga, sabato 2 marzo in via Visconti e via Gadda. Il controllo si è concluso con il recupero di 17 grammi di droga e altre due segnalazioni alla Prefettura di assuntori di stupefacenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA