Monza, controlli alle slot machine non a norma: in sei mesi pizzicati 24 locali, multe per 168mila euro
Lotto alla ludopatia a Monza

Monza, controlli alle slot machine non a norma: in sei mesi pizzicati 24 locali, multe per 168mila euro

A Monza nel primo semestre 2018 la polizia locale ha controllato 97 fra pubblici esercizi, sale giochi ed altre attività commerciali per verificare la presenza e la conformità di apparecchi da gioco, di questi esercizi 24 sono stati sanzionati per irregolarità.

«Il corpo della polizia Locale di Monza ha portato e sta portando avanti una campagna contro la ludopatia per contrastare il gioco d’azzardo, vera piaga sociale nel nostro Paese». Non usano mezzi termine dal comando dei vigili monzese per commentare lo sforzo degli agenti per contrastare il fenomeno delle macchinette mangiasoldi fuori regola. L’Italia è il terzo Paese nel mondo per volume di gioco d’azzardo e il primo per spesa pro capite; il giro d’affari prodotto nel nostro paese è da brividi: nel 2016 gli italiani hanno speso nel settore 95 miliardi di euro.

A Monza nel primo semestre 2018 la polizia locale ha controllato 97 fra pubblici esercizi, sale giochi ed altre attività commerciali per verificare la presenza e la conformità di apparecchi da gioco, di questi esercizi 24 sono stati sanzionati per irregolarità varie accertando 68 violazioni per un importo complessivo di quasi 168mila euro di multe. Si è proceduto a mettere i sigilli a 29 apparati (slot machine) in quanto posizionate in aree sensibili, e sono state sequestrate 4 macchinette con scheda manomessa con il relativo incasso


© RIPRODUZIONE RISERVATA