Monza, Caravaggio in 3D torna in mostra alla stazione
Monza, uno studente non vedente in visita alla mostra di Caravaggio in Villa reale (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza, Caravaggio in 3D torna in mostra alla stazione

Dopo aver incuriosito oltre 40.000 visitatori durante la mostra nella Sala delle feste della Villa reale, torna la Flagellazione di Cristo nella versione 3D realizzata da Monza Makers proprio in occasione dell’allestimento alla reggia, organizzato dal Cittadino con il Consorzio.

Dopo aver incuriosito oltre 40.000 visitatori durante la mostra nella Sala delle feste della Villa reale, torna la Flagellazione di Cristo nella versione 3D realizzata proprio in occasione dell’allestimento alla reggia, organizzato dal Cittadino con il Consorzio.

LEGGI Caravaggio a Monza, la visita di Alfonso: «Cieco dalla nascita, così ho visto il quadro con le dita»

LEGGI Il ritorno di Caravaggio a Monza: l’opera anche in tecnologia 3D per il pubblico non vedente

LEGGI Le notizie sul ritorno di Caravaggio a Monza nell’aprile 2016

Ideata e creata dall’azienda Makers for art, un ramo della monzese MonzaMakers, la tavoletta che ripropone in tre dimensioni la bellezza della tela del Caravaggio sarà visitabile dal 17 settembre al 2 ottobre nella saletta reale della stazione ferroviaria, il martedì, giovedì e sabato, dalle 15.30 alle 17. Un evento organizzato dall’associazione Amici dei musei.

Si tratta di un’opera tattile fabbricata in polvere di gesso resinata e colorata con estrema fedeltà al dipinto del Merisi, in grado di rendere anche l’emozione dei giochi di luci e ombre e il realismo dei corpi, che sono il tratto più caratteristico della tela. Un progetto, quello della MonzaMakers, nato per rendere fruibile a tutti, anche ai non vedenti, la bellezza delle opere d’arte.

La Flagellazione di Cristo in 3D gode del patrocinio dell’Unione italiana dei ciechi e degli ipovedenti, definita «un esempio di tecnologia positiva, volta al bene comune e al miglioramento delle condizioni di vita».


© RIPRODUZIONE RISERVATA