Monza: «Canestri rimossi su richiesta della scuola Sabin, uso improprio del campo»
Monza Campo sportivo media Sabin (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza: «Canestri rimossi su richiesta della scuola Sabin, uso improprio del campo»

I canestri del campo di San Fruttuoso sono stati smontati su richiesta della dirigenza della scuola: della struttura all’aperto veniva fatto «un uso improprio»

“Il Servizio Sport ha rimosso i canestri del campo da basket della scuola Sabin su richiesta della preside del comprensivo”. Lo spiega il Comune di Monza in merito alla sparizione dei canestri dai tabelloni del campo della scuola media Sabin, nel quartiere San Fruttuoso.

E all’origine della richiesta della dirigenza c’è l’uso improprio del campo all’aperto spesso utilizzato nonostante la proprietà privata e la recinzione: dunque intervento drastico e rimozione dei ferri almeno fino a settembre, quando riprenderanno le normali attività .

”Il campo, di esclusiva pertinenza dell’istituto scolastico, veniva utilizzato impropriamente da alcuni ragazzi, che si introducevano nella scuola scavalcando la recinzione - continua la nota del Comune - anche in orari notturni. Naturalmente i canestri verranno ripristinati a settembre, in concomitanza dell’abituale avvio delle attività scolastiche”.

Allo studio, ma non in tempi brevi, la possibilità di coinvolgimento del Sanfru Basket attraverso gli strumenti dei patti di collaborazione. Potrebbe essere una possibilità per rendere utilizzabile la struttura senza violare le regole e la quiete del vicinato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA