Monza Brianza: in arrivo un altro punto tampone in drive-through solo per gli alunni
Centro tamponi allestito nell ex area san Gerardo di via Magenta (Foto by Fabrizio Radaelli)

Monza Brianza: in arrivo un altro punto tampone in drive-through solo per gli alunni

Il direttore generale dell’Asst Monza spiega di essere in contatto con i sindaci per organizzare un punto tamponi da dedicare solo alle scolaresche. Ad oggi a Monza e Brianza sono tre: a Monza, Desio e Vimercate.

Di fronti ai dati in crescita dei positivi al Covid e alla necessità di eseguire un numero sempre maggiore di tamponi la Asst di Monza è pronta al raddoppio.
«Ci stiamo attrezzando reperendo personale e reagenti per creare un nuovo punto tamponi con la modalità drive-through - spiega il direttore generale Mario Alparone - ne sto parlando con i sindaci per capire dove organizzare un nuovo punto dove eseguire tamponi rapidi senza scendere dall’auto».

La decisione è stata presa dopo aver analizzato il numero crescente di intere scolaresche che devono sottoporsi a tampone prima di rientrare in classe: «Ritengo opportuno - prosegue Alparone - dedicare un punto tamponi solo alle scolaresche, separato da quello dedicato a chi deve accertare la positività o meno al virus».
I numeri ad oggi sono già da record: «Negli ultimi giorni stiamo eseguendo 400 tamponi al giorno in sei ore - prosegue il direttore della Asst Monza - dando prova di grande efficienza e senza creare quei disagi che si sono registrati in alcuni ospedali milanesi e romani».

Al momento in Brianza si effettuano tamponi in modalità drive-through all’ospedale vecchio di via Solferino (ingresso da via Magenta, dal lunedì a sabato dalle 8.30 alle 14.30), all’ambulatorio tamponi dell’ospedale di via Mazzini 1 a Desio dal lunedì a venerdì dalle ore 8 alle 13, a Vimercate all’Ospedale in via Santi Cosma e Damiano dal lunedì a sabato dalle 8 alle 12.
Si punta al raddoppio anche dei tamponi processati in ambulatorio all’ospedale Nuovo senza la modalità drive-through: al momento sono mille al giorno, ma è in consegna un nuovo macchinario in grado, probabilmente già dalla prossima settimana, di analizzarne fino a 1.800 al giorno.

Le conseguenze sono anche sul traffico: auto in attesa per i tamponi e code che rallentano la viabilità dell’intero isolato intorno all’ospedale vecchio a Monza. Martedì mattina, ha segnalato un lettore, per percorrere via Magenta, solitamente piuttosto scorrevole, ci sono voluti quasi trenta minuti: ma l’aumento di traffico a San Carlo, tra via Magenta, via Solferino e via Volturno, si riscontra già da qualche giorno.


© RIPRODUZIONE RISERVATA