Monza, allarme truffe a San Giuseppe: anziani nel mirino del finto poliziotto
san giuseppe monza San Giuseppe

Monza, allarme truffe a San Giuseppe: anziani nel mirino del finto poliziotto

Allarme nel quartiere san Giuseppe di Monza dopo che si sono verificati alcuni furti ai danni di anziani. La scorsa settimana almeno tre individui in azione, uno con una divisa del tutto simile a quella della polizia di Stato.

Allarme nel quartiere san Giuseppe di Monza. Da qualche giorno il rione ha perso la sua proverbiale tranquillità dopo che si sono verificati alcuni furti ai danni di anziani. Gli episodi più sgradevoli si sono registrati la scorsa settimana tra le vie Puglia e Lucania. Attorno alle 13, approfittando della relativa calma della pausa pranzo, almeno tre individui, uno dei quali con addosso una divisa del tutto simile a quella della polizia di Sttato, sono riusciti a intrufolarsi in alcuni palazzi. Hanno puntato agli appartamenti dove abitano coppie di persone non più giovani o anziani soli e si sono fatti aprire la porta con una scusa.

Un altro di loro si è spacciato per un tecnico addetto al controllo di caldaie e termosifoni e ha chiesto di entrare in casa. Subito dopo pare sia comparso il falso poliziotto che con modi convincenti ha pregato i proprietari di fargli visionare l’appartamento dato che - a suo dire - nella zona erano stati segnalati dei furti.

In buona fede i padroni di casa gli hanno permesso di dirigersi anche nelle camere e di aprire armadi e cassetti. La stessa persona, probabilmente con l’aiuto di un terzo complice arrivato all’improvviso, si è poi impossessata di denaro e di oggetti di valore trovati durante la perlustrazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA