Meteo Monza e Brianza: arriva l’inverno, vortice freddo e temperature in calo - FOTO La neve
Meteo arriva l'inverno 2020

Meteo Monza e Brianza: arriva l’inverno, vortice freddo e temperature in calo - FOTO La neve

L’inverno 2020 è atteso anche a Monza e in Brianza dalla notte tra martedì 1 e mercoledì 2 dicembre con l’arrivo di un vortice freddo che porta pioggia e temperature in deciso calo.

In provincia di Monza e Brianza si presenta con la pioggia e un deciso abbassamento delle temperature. È l’inverno 2020 alle porte dalla notte tra martedì 1 e mercoledì 2 dicembre. In generale su tutta Italia è in arrivo un vortice freddo con pioggia, vento e neve “anche a quote basse, a tratti fino in pianura su basso Piemonte ed Emilia Romagna”, dicono gli esperti di 3bMeteo.

In provincia attesa pioggia debole dal pomeriggio di martedì. Poi calo delle temperature con minime a cavallo dello zero: 1 grado con 4 di massima nel mercoledì piovoso, -2 e 6 di massima in un giovedì più soleggiato. Da venerdì si apre una settimana di piogge con possibilità anche di qualche fiocco di neve nelle prime ore della mattina (venerdì).

“Ci attende una settimana decisamente movimentata sul fronte meteorologico, con l’inverno che entrerà prepotentemente sulla scena italiana - conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara - Le prime precipitazioni arriveranno martedì sera, ma sarà mercoledì che si entrerà nel vivo del maltempo con la formazione di un vortice freddo sul Tirreno. Ci attendiamo piogge e rovesci diffusi al Centronord, in successiva estensione al Sud entro giovedì. Farà freddo, tanto che la neve cadrà a quote basse al Nord, a tratti anche in pianura su basso Piemonte ed Emilia Romagna, in collina su Toscana e alte Marche. Fiocchi di neve dunque possibili in città come Asti, Alessandria, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena e Bologna, oltre ovviamente Cuneo. Saranno inoltre possibili forti temporali e locali nubifragi sul versante tirrenico, giovedì in generale al Sud, il tutto accompagnato da un nuovo rinforzo dei venti che soffierranno anche forti attorno al centro di bassa pressione, con possibili mareggiate e locali disagi”.

Nuove ondate di maltempo a seguire almeno fino all’Immacolata, con tanta neve in montagna. Secondo le anticipazioni del Dpcm di Natale, gli impianti sciistici e gli hotel dovrebbero rimanere chiusi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA