Mercato, scuola e giardini pubblici: a Carate arrivano le nuove telecamere
L’area del mercato di Carate

Mercato, scuola e giardini pubblici: a Carate arrivano le nuove telecamere

Il Comune di Carate ha annunciato dove installerà le nuove telecamere dell’impianto di videosorveglianza: le aree scelte sono mercato, scuola “Alighieri” e giardini pubblici di via King.

Videosorveglianza in arrivo nell’area del mercato, vicino alla scuola Dante Alighieri e ai giardini pubblici di via King. Lo ha deliberato la giunta di Carate Brianza in questi giorni, così sancendo un ampliamento della rete di sorveglianza attraverso occhi elettronici. La premessa al potenziamento la racconta Giovanni Fumagalli, vicesindaco e assessore a polizia locale e sicurezza: «Nel corso del 2020 il responsabile della polizia locale (comandante Alberto Viganò, nda) ha provveduto a potenziare ed implementare l’impianto di videosorveglianza reso di nuovo operativo l’anno precedente, attraverso la realizzazione di 2 tranche di interventi. Riguardavano il collegamento al sistema gestito dalla polizia locale delle telecamere precedentemente installate nel parco di villa Cusani e l’installazione, ex novo, di ulteriori telecamere di videosorveglianza e di dispositivi per la lettura delle targhe in diverse località del territorio comunale».

Le nuove postazioni fisse di rilevamento delle immagini tramite telecamere di videosorveglianza saranno nell’area del mercato settimanale ricompresa nel perimetro costituito dalle vie Caprotti, San Bernardo, Caduti per la Liberazione, Cesana e don Minzoni; nell’area di pertinenza del plesso scolastico Dante Alighieri in via Donizetti; nei giardini pubblici di via King e via dei Gaggioli.

Si riconferma anche l’individuazione della rotatoria di intersezione tra viale Brianza e viale Mosè Bianchi e di quella tra viale Brianza, via Tommaso Grossi e via Milano per l’installazione di varchi per la lettura delle targhe. Confermato anche l’interno di Villa Cusani per le postazioni di videosorveglianza già predisposte, tempo fa, dal settore Lavori pubblici.


© RIPRODUZIONE RISERVATA