Meda, con il monopattino contro un muro: un 43enne ricoverato in terapia intensiva
Un monopattino elettrico (Foto by repertorio)

Meda, con il monopattino contro un muro: un 43enne ricoverato in terapia intensiva

L’uomo, domenica 20 dicembre, nel percorrere via Piave a Meda avrebbe perso improvvisamente il controllo del monopattino e dopo aver zigzagato, invadendo la corsia opposta, è andato a impattare violentemente contro un muro. Al vaglio delle forze dell’ordine l’esatta dinamica, non sembrano coinvolti altri mezzi.

Si sono aggravate le condizioni di un quarantaquattrenne medese finito violentemente contro un muro mentre viaggiava su un monopattino elettrico. Ora si trova ricoverato all’ospedale San Gerardo di Monza in terapia intensiva neurochirurgica. La prognosi è riservata. L’incidente risale al pomeriggio di domenica 20 dicembre: mancavano una decina di minuti alle 16 quando l’uomo, nel percorrere via Piave, avrebbe perso improvvisamente da solo il controllo del veicolo e dopo aver zigzagato, invadendo la corsia opposta, è andato a impattare violentemente contro un muro all’altezza del civico 40. Sul posto sono intervenute l’automedica, un’ambulanza e una pattuglia dei carabinieri di Meda. Al vaglio dei militari c’è l’esatta dinamica del sinistro, da una prima ricostruzione parrebbe non ci sia stato stato impatto con altro veicolo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA