Maltrattamenti in famiglia: due arresti dei carabinieri ad Arcore e in Brianza
Un’auto dei carabinieri

Maltrattamenti in famiglia: due arresti dei carabinieri ad Arcore e in Brianza

I militari della stazione di Arcore hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia emesse dal tribunale di Monza nei confronti di due soggetti, un italiano di 39 anni e un albanese di 44 tradotti nella casa circondariale di Monza.

Deve scontare con pena definitiva 3 anni e 9 mesi di reclusione per maltrattamenti in famiglia commessi nei confronti della ex coniuge un 39enne del posto colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Monza e arrestato mercoledì 24 luglio dai carabinieri della Stazione di Arcore impegnati in un controllo del territorio.

I militari, sempre mercoledì, in esecuzione a un altro ordine di carcerazione emesso Tribunale Ordinario di Monza hanno arrestato anche un 44enne albanese residente in provincia di Monza e della Brianza, condannato alla pena definitiva complessiva di un anno e un mese per vari reati tra cui maltrattamenti in famiglia, furto e simulazione di reato. Entrambi gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Monza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA