Le pagelle dei sindaci italiani

Scanagatti e Monza nella top ten

Le pagelle dei sindaci italiani  Scanagatti e Monza nella top ten

Nono posto nella classifica dei sindaci più apprezzati in Italia. Roberto Scanagatti entra nella top ten di “MonitorCittà”, la graduatoria di DataMedia Ricerche e relativa al primo semestre 2013, scalando otto posizioni rispetto all’anno scorso. “Non è male”, commenta lui.

Nono posto nella classifica dei sindaci più apprezzati in Italia. Roberto Scanagatti entra nella top ten di “MonitorCittà”, la graduatoria stilata da DataMedia Ricerche e relativa al primo semestre 2013, scalando otto posizioni rispetto all’anno scorso.

Sul podio Paolo Perrone (Lecce), Claudio Pedrotti (Pordenone) e Flavio Tosi (Verona) con un apprezzamento superiore al 62%. Quarto Mario Lucini (Como), scivolato di due posizioni col 61,8%.

Scanagatti è risalito dalla 16esima alla nona posizione guadagnando cinque decimi di punto: da 60,4 a 60,9%. “Un nono posto non mi sembra male”, ha commentato sulla sua pagina Facebook.

In Lombardia 18° Alessandro Cattaneo di Pavia (57,3%) e 26° Virginio Brivio di Lecco (55,1), il sindaco col miglioramento più rilevante (+1,2%). Giuliano Pisapia e Milano rientrano invece nella classifica riservata alle aree metropolitane: terzi alle spalle di Michele Emiliano (Bari) e Marco Doria (Genova), ma con una percentuale di apprezzamento che è scesa dal 61,2 del dicembre 2012 al 58,5 di settembre 2013.


© RIPRODUZIONE RISERVATA